lilachat
lilachat
Cerca | Statistiche | Lista Utenti Forum | Calendari | Lingua
Sei stato registrato come ospite. ( Accedi | registrati )

Attendibilità Test
Moderatori: ModLila, LilaMod

Vai alla pagina : 1 2
Stai visualizzando la pagina 2 [25 messaggi per pagina]
Visualizza argomento precedente :: Visualizza argomento successivo
   Forum attivi -> Trasmissione HIV & TestFormato del messaggio
 
Semper fidelis
Inviato 2010-11-02 10:06 (#214034 - in risposta a #214031)
Soggetto: Re: Attendibilità Test


Extreme Veteran

Messaggi inviati: 559
5002525
Luogo: The Hell
mir65 - 2010-11-01 23:24

Sintomi a parte tu NON HAI AVUTO RISCHI DI CONTRARRE L' HIV.

Buona parte dei sieroconvertiti non ha mai accusato alcun sintomo che potesse ricondurre all' infezione. Quindi smetttiamola di scrivere tutte queste cazzate relative a linfonodi ingrossati, al mal di gola ed alla febbre ... ci sarà un motivo per cui buona parte delle nuove infezioni viene diagnosticata dopo anni dal contagio quando ormai si è in aids ? Il motivo è semplice: molto spesso non ci si accorge neppure di essere stati infettati!!!




Buona parte un corno.
Gli studi dicono che le sieroconversioni sono sintomatiche fino all'80% dei casi per leggere che siano.
Quelli che dicono che non hanno avuto sintomi è perchè non si ricordano bene non avendo dato troppo peso a quella "strana febbre".
E' vero poi che i sintomi aspecifici,ma quando sono presenti febbre,rash,mal di gola e linfoadenopatia generalizzata tutti insieme in seguito ad un rapporto realmente a rischio,c'è sicuramente da approfondire.
Rash e febbre insieme poi,sono altamente sospetti.

Inoltre la linfoadenopatia generalizzata in molti casi permane nel tempo visto che è in corso nel corpo una malattia sistemica.
Inizio della pagina Fine della pagina
gloria63
Inviato 2010-11-02 10:17 (#214035 - in risposta a #214034)
Soggetto: Re: Attendibilità Test


Mir, non capisci un cazzo di sieroconversione e nemmeno io e tutti quelli che non hanno avuto sintomi.

Zitti tutti!!

il dottor scared fidelis, paranoico specializzato e attento studioso di wikipedia ci insegna cosa ci è successo mentre noi, deficienti, non ce ne siamo accorti o, siccome dementi, non ricordiamo.

fidelis, te l'abbiamo detto più volte, le tue paure ti ottenebrano il cervello e non ti donano la lucidità necessaria per rispondere. Fatti curare da uno bravo. Fallo per te, fallo per noi.

 

Inizio della pagina Fine della pagina
Semper fidelis
Inviato 2010-11-02 10:41 (#214036 - in risposta a #213542)
Soggetto: Re: Attendibilità Test


Extreme Veteran

Messaggi inviati: 559
5002525
Luogo: The Hell
Il "mito" che nessuno ha avuto sintomi in sieroconversione è semplicemente dovuto al fatto che era talmente lieve che alcuni non ci hanno fatto caso.
E i dottori lo SANNO che i sintomi bene o male ci sono sempre,ma non lo dicono perchè vogliono spingere la gente a a fare il test.

E' vero poi che i sintomi sono aspecifici,ma ci sono.
Inizio della pagina Fine della pagina
Tatteo
Inviato 2010-11-02 13:43 (#214042 - in risposta a #214036)
Soggetto: Re: Attendibilità Test



Expert

Messaggi inviati: 2754
20005001001002525
sono stato via 4 giorni..e questo é ancora qui a sparare cazzate?
Inizio della pagina Fine della pagina
ciccio
Inviato 2010-11-02 14:14 (#214043 - in risposta a #213542)
Soggetto: RE: Attendibilità Test


Member

Messaggi inviati: 14
0
i sintomi penso possano variare da individuo ad individuo ... il medico che mi ha visitato settimana scorsa mi ha detto cmq che normalmente non ci sono segnali .. capita a volte che ci siano dei sintomi

io ho letto dappertutto che nell'85% dei casi ci sono dei sintomi dalla febbre al 90% ecc....

In effetti penso cmq che nella vita di tutti i giorni sia impossibile diagnosticare un'infezione da hiv solo dai sintomi ... normalmente quando ci viene la febbre ed abbiamo il mal di gola non pensiamo a qlc di grave ... ed è quindi per questo che se non lo associamo ad un rischio plausibile di rapporto a Mts potremmo scoprilo dopo anni ed a quel punto .. vai a ricordarti se e quando hai avuto dei sintomi.

Nel mio caso l'ansia continua penso che mi sia venuta per le troppe informazioni che ho cercato sull'argomento che mi hanno esposto ad una serie di dati che nessuno a parte un medico può interpretare.
Cerco di stare calmo e di ragionare a mente lucida e vi ringrazio per il supporto ... finalmente dopo tanti giorni ho trovato delle persone con cui approfondire i miei dubbi e le mie perplessità ragionando maggiormente sui rischi bassissimi .

Dopo il primo test al Cave mi ero auto convinto che tutto fosse passato ma forse le parole del medico non mi sono bastate " non hai nulla , riprenditi la tua vita e stai tranquillo" ..... penso che non mi siano bastate perchè non trovo da nessuna parte una comunicazione UFFICIALE che mi indichi che a 5 settimane il test è definitivo ... lo dicono a voce e basta

sul sito della Lila trovo : "Oggi esistono test combinati che oltre a cercare gli anticorpi rilevano contemporaneamente la presenza di una particolare proteina, l'antigene P24, che compare e aumenta di molto già dopo pochi giorni l'avvenuto contatto. Non è un tipo di esame oggi molto diffuso, circa 1/3 dei centri italiani effettua lo screening con questa metodica. Per questo tipo di test, il periodo finestra si ruduce ulteriormente sino a 4/6 settimane."

sul sito Svizzero trovo : " Esito negativo del test – tutto a posto?
Se il test dell’HIV dà un esito negativo, significa che non sono stati trovati anticorpi HIV (o, in caso di esito negativo del test combinato, neanche i componenti del virus). Non si è dunque in presenza di un’infezione da HIV.
Tuttavia il risultato è attendibile solo se il test è stato effettuato dopo tre mesi dal momento dell’esposizione al rischio di infezione. In altre parole: un esito negativo del test non fornisce alcuna indicazione in merito a un’eventuale infezione avvenuta negli ultimi tre mesi prima del test. Se nel frattempo si è nuovamente prodotta una situazione a rischio, il risultato del test non è significativo."


Inizio della pagina Fine della pagina
lulù
Inviato 2010-11-08 11:03 (#214472 - in risposta a #213542)
Soggetto: Re: Attendibilità Test


Veteran

Messaggi inviati: 119
100
ti riporto questo post che è presente sia in un'altra discussione del forum lila sia in un thread di anlaids, spero si possa fare...

QUESTO E' QUELLO CHE DICE VIVERE AL SOLE

Dopo un incontro sessuale a rischio quando bisogna fare il test e dopo quando la risposta è attendibile?
Dal momento dell'infezione alla comparsa degli anticorpi, rilevabili con il test, possono trascorrere da 4 a 6 settimane fino a 6 o 8 mesi; quindi il test è attendibile dopo questo periodo. Il test va effettuato subito dopo l'episodio a rischio. Se negativo, a ripetuto dopo 3 mesi e dopo 6 mesi. In questo periodo, bisogna considerarsi potenzialmente infetti, a dispetto della negatività del test: quindi non donare il sangue, o sperma e praticare sesso con il preservativo. Il test si esegue con un semplice prelievo di sangue e con il consenso dell'interessato.
"
Questo è ciò che viene suggerito dalle linee guida del Ministero della Salute.
La comunità scientifica, invece, è concorde nell'affermare che il test eseguito almeno ad un mese di distanza dall'evento rischioso è in grado di stablire se la persona ha acquisito o no l'infezione. I molti timori degli anni passati su infezioni "occulte" o sulla comparsa di positività a mesi di distanza non hanno trovato conferme nelle indagini scientifiche. Queste indagini hanno dimostrato che un test di Elisa a 4 settimane risulta essere ancora il metodo più efficace per stabilire se una persona ha contratto l'infezione.
Per scrupolo e per tenere conto anche di fattori assolutamente imponderabili, per chi ha un test negativo a 4 settimane le linee guida di molti paesi consigliano di effettuare il test anche a 3 mesi di distanza.
In Italia, forse per eccesso di scrupolo, viene ancora data l'indicazione di un ulteriore test a 6 mesi.

Lo staff di "Vivere al sole"
Inizio della pagina Fine della pagina
ciccio
Inviato 2010-11-14 19:26 (#214817 - in risposta a #214472)
Soggetto: Re: Attendibilità Test


Member

Messaggi inviati: 14
0
grazie !!

mercoledì scorso sono andato a ritirare il test all'ospedale Sacco di Milano .. sempre un combo , risultato negativo !!

a questo punto sto cercando di tranquillizzarmi sulla base di quanto ho capito :

1) un cunnilingus di 5 secondi in assenza di mestruazioni ha un rischio bassissimo .... il mio dottore ed il centro informazioni MTS di milano mi sconsigliavano anche il test ... se questo fosse stato l'unico episodio a rischio

2 ) test al Cave di Milano negativo a 5 settimane che loro considerano attendibile e da non ripetere

3) per fugare ogni dubbio per un senso di responsabilità verso la mia compagna ripeto il test al Sacco a 8 settimane NEGATIVO

nonostante tutto ... resto ancora agitato ... credo che questa esperienza mi abbia segnato parecchio .... mi sento ancora agitato

credete che debba ripeterlo a 3 mesi ???
Inizio della pagina Fine della pagina
Tatteo
Inviato 2010-11-14 19:31 (#214818 - in risposta a #214817)
Soggetto: Re: Attendibilità Test



Expert

Messaggi inviati: 2754
20005001001002525
Darebbe lo stesso risultato. Ripetilo a 3 mesi, ma non aspettarti un risultato differente
Inizio della pagina Fine della pagina
Vai alla pagina : 1 2
Stai visualizzando la pagina 2 [25 messaggi per pagina]
Vai al forum :
Cerca in questo forum
versione stampabile
Invia un link a questo argomento via e-mail

Registrato a: Lila - Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids
(Cancella tutti i cookies provenienti da questo sito)