lilachat
lilachat
Cerca | Statistiche | Lista Utenti Forum | Calendari | Lingua
Sei stato registrato come ospite. ( Accedi | registrati )

Candida Albicans notizie varie
Vai alla pagina : 1
Stai visualizzando la pagina 1 [25 messaggi per pagina]
Visualizza argomento precedente :: Visualizza argomento successivo
   Storico - Archivio 2002/2006 - in sola lettura -> AIDS OggiFormato del messaggio
 
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-17 08:36 (#44842)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
la candida è un saprofita cioè accompagna la vita dell'individuo sano, fin quando l'efficacia del sistema immunitario diminuisce e permette a questo micete di manifestarsi causando notevoli problemi per la salute

è stato infatti dimostrato che la comparsa dell'infezione è sempre associata ad una diminuizione delle difese immunitarie.
In particolar modi questo si evidenzia dopo una terapia antibiotica, o cortisonica,nel diabete, durante l'assunzione di cotraccettivi orali o di farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale (tranquillanti, ansiolitici,sonniferi)

recenti studi hanno dimostrato che un'alimentazione ricca di pane ,patate,pasta, dolcie zucchero favorisce la proliferazione della candida,infatti i miceti si nutrono fondamentanlemte di carboidrati semplici.

il metabolismo di questi tipi di carboidrati portaalla formazione di diverse tossine che se immesse nel circolo ematico possono agire sul sistema nervosocentrale,alterando gli stati emozionali del soggetto coinvolto.
a questo punto risulta facilmente comprensibile come l'infezione da candida possa essere responsabile della sindrome da fatica cronica,dell'iperattività,della depressione, dell'ansia,della bulimia, dell'anoressia.
negli ultimi anni un uso massivo di prodotto derivati dal grano e di alimenti geneticamente modificati ha determinato un significativo aumento sia delle intolleranze alimentari che della candidosi

per questo motivo si è pensato che una dieta personale elaborata sulla base di un'analisi della costituzione individuale potrebbe rappresentare un valido metodo per tenere sotto controllo l'infezione da candida.
è stato poi dimostrato che la terapia alimentare è un ottimo rimedio a questa infezione,infatti non solo è in grado di privare la candida della sua fonte energetica, ma di ristabilire i mutati equilibri nell'individuo

Contemporaneamente alla dieta è comunque consigliabile una terapia farmacologica che prevede l'utilizzdi agenti mantimicotici.
tra i più comuni la nistatina, un antimicotico che non viene praticamente assorbito ed è quindi altamente indicato
Inizio della pagina Fine della pagina
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-17 18:45 (#44850 - in risposta a #44842)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
nella candidosi intestinale; il fluconazolo, un antimicotico sistemico molto efficace ma lievemente epatotossico;in ultimo il Tea TREE Oil un olio essenziale derivato dalla Melaleuca Alternifolia che veniva uttilizzato dagli arborigeni australiani come antisettico; può essere molto utile per le manifestazioni cutanee dell'infezione.
la terapia inoltre può essere integrata con diversi supplementi come i complessi multivitaminici e multiminerali, ma solamente quelli non contenenti lieviti e vitamina b12; la vitamina c e il selenio;il lactobacillus acidofilus da assumere in grande quantità a stomaco vuoto;la vitamina E per rafforzare il sistema immunitario e Beta Carotene come immunostimolante. Infine la detossificazione, attuata con dei purganti vegetali, è fondamentale in quanto cosi facendo si ha la possibilità di eliminare dall'intestino quel materiale non digerito presente, che porta alla formazione di tossine.
Anche l'esercizio fisico praticato regolarmente,favorisce l'eliminazione delle tossine attraverso il sudore e contribuisce a regolarizzare la motilità intestinale.
é quindi semplice combattere queste infezioni che non vanno assolutamente sottovalutate
Inizio della pagina Fine della pagina
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-17 18:57 (#44851 - in risposta a #44850)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
mio caro amico

so benissimo ,
che sei spaventato di avere contratto l'infezione e mentre leggi starai dicendo "si io ho la candida quindi sono sieropositivo"

se il tuo test è negativo vuol dire (almeno per adesso) che non hai nè anticorpi nè infezioni rilevabili pertanto non puoi avere sintomi,

probabilmente se hai la candida sarà dovuta alla situazione particolare di stress,non certo all'hiv,

ho dovuto postare queste informazioni per chi la candida c'è l'ha veramente, altrimenti non l'avrei mai fatto

ti prego smettila di leggere nel forum ogni possibile sintomo ed entrare ancora di più in paranoia,

vorrei che tu avessi la certezza massima che se
il test è negativo, vuol dire che è NEGATIVO,

con affetto Matteo
Inizio della pagina Fine della pagina
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-17 19:07 (#44852 - in risposta a #44851)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
queste sono altre notizie sulla candida che ho trovato su un libretto dedicato all'alimentazione per persone con hiv

spesso la presenza di Candida si accompagna a problemi di nutrizione per due motivi
:prima di tutto perchè può rendere faticoso inghiottire i cibi solidi, e in secondo luogo perchè vi sono controindicazioni specifiche alle quali bisogna fare molta attenzione se non si vuole prolungare il problema.

Innanzi tutto bisogna dunque evitare cibi solidi preferendo alimenti morbidi e non irritanti, per esempio frutta frullata, uova, purea di verdure, carne bianca frullata o spezzettata, cereali non molto cotti (asd esclusione del frumento) ecc

-bisogna evitare alcolici, frutta secca e candita,cibi piccanti o troppo acidi,come spremute di agrumi o succhi troppo aspri.
Eventualmente può essere utile aggiungere un pò di latte o di crema alla frutta in modo da renderla meno acida.

- Alimentarsi con cibi non troppo caldi, meglio a temperatura ambiente.
A volte può essere utile il ghiaccio per diminuire il dolore in bocca: generalmente è meglio evitare gli estremi di temperatura
- Un altro accorgimento utile può essere quello dimangiare usando un piccolo cucchiaino o bere da una cannuccia in maniera da limitare la superfice di mucosa orale che entra in contatto con il cibo

- per prevenire e per curare più rapidamente la Candida,cosi come generalmente i funghi che possono ineressare il trato digerente, è beneevitare il consumo di zuccheri raffinati, di dolci, in particolare di torte.
i funghi infatti crescono molto bene in laboratorio su terreni ricchi di zuccheri e di lieviti, per cui gli ingredienti di una torta rappresentano il loro miglior terreno di crescita.
Va inoltre detto che la presenza di Candida fa aumentare il desiderio di dolci, proprio perchè li richiede per il suo sviluppo provocando una discreta ipoglicemia (calo di zuccheri nel sangue) e cosi si rischia di completare il cerchio
Inizio della pagina Fine della pagina
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-17 19:21 (#44853 - in risposta a #44852)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
questo è per ora quello che ho trovato

non so se cercavi altre notizie o avevi altri problemi,

fammi sapere

matteo
Inizio della pagina Fine della pagina

Inviato 2004-10-21 15:38 (#45015 - in risposta a #44853)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


grazie 1000 Matteo.
I tuoi suggerimenti, uniti a quanto nel frattempo ho sperimentato personalmente, mi sembrano eccellenti. Ne terrò conto. Cmq una recidiva della candida sulla lingua ha invaso l'intero esofago ed è da 3-4 giorni che è sparito tutto dopo una decina di flebo con diflucan.
Inizio della pagina Fine della pagina
MatteodiSicilia
Inviato 2004-10-21 19:58 (#45029 - in risposta a #45015)
Soggetto: Candida Albicans notizie varie


Elite Veteran

Messaggi inviati: 763
5001001002525
Luogo: -
è solo quello che ho trovato scritto, cmq

quando io ancora avevo i cd 4 bassi avevo anche alcuni fastidi, e
pur insistendo, i miei dottori non mi hanno mai voluto dare nulla perchè man mano che sarebbero aumentate le difese immunitarie sarebbero passate anche quelle piccole cose e che non era il caso di appesantire il fegato"

ed in effetti è stato cosi, devi portare un pò di pazienza, con il tempo ti sarà più facile gestire queste cose

Inizio della pagina Fine della pagina
Vai alla pagina : 1
Stai visualizzando la pagina 1 [25 messaggi per pagina]
Vai al forum :
Cerca in questo forum
versione stampabile
Invia un link a questo argomento via e-mail

Registrato a: Lila - Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids
(Cancella tutti i cookies provenienti da questo sito)