HOME
CHI SIAMO - ABOUT US
AREE
INFO AIDS
INIZIATIVE
PROGETTI
ARCHIVIO
GALLERIA
SEDI
COME SOSTENERCI
LINK

Sede nazionale legale
e operativa
Via Varesina, 1
22100 Como


CONTATTI

 

 
ARCHIVIO
Comunicati stampa Documentazione


Documentazione
Salute
a cura di Alessandra Cerioli - responsabile Area Salute Nazionale


Vedi anche:
I-CAB - Italian Community Advisory Board



Titolo:

LINEE GUIDA ITALIANE HIV/AIDS

Data: ottobre 2011
Autori:

HIV/AIDS Italian Expert Panel (EP)

Abstract:

Su mandato del Ministero alla Salute l’EP - composto da membri della Commissione Nazionale AIDS (CNA), della Consulta delle Associazioni per la lotta contro l’AIDS (CAA) e da esperti individuati dalla Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT) – ha redatto le Linee Guida italiane HIV/AIDS per la prescrizione della terapia antiretrovirale e per la gestione diagnostico-clinica dei pazienti HIV-positivi. Le LG, rivolte agli infettivologi e agli altri specialisti coinvolti nella gestione multidisciplinare del paziente in trattamento, forniscono anche un solido punto di riferimento per le associazioni di pazienti, gli amministratori, i decisori politici e comunque tutti gli attori coinvolti dalla problematica a diverso titolo. La parte principale è costituita dall’iniziale inquadramento generale del paziente e dai successivi passaggi della sua storia clinica. Sono poi individuate condizioni particolari quali gravidanza, tossicodipendenza e/o alcol-dipendenza, detenzione, o popolazioni a cui porre particolare attenzione quali l’anziano, la donna, il paziente immigrato, il paziente pediatrico, e situazioni specifiche quali il trapianto di organo e la profilassi post esposizione.
Le parti evidenziate in giallo nel testo sono le modifiche fatte rispetto alla precedente edizione, del luglio 2010

Leggi il documento (formato PDF, 7923 Kb)

Titolo:

PRIORITA’ PER COMBATTERE L’HIV NEI PROSSIMI 5 ANNI

Data: 1 dicembre 2010
Autori:

Anlaids, Arcigay, Lila e Nadir

Abstract:

Documento congiunto di Anlaids, Arcigay, Lila e Nadir presentato a palazzo Chigi durante la Giornata Mondiale dell’Aids alla presenza del sottosegretario G. Letta, del ministro della Salute F. Fazio e del presidente dell’ISS E. Garaci.

Leggi il documento (formato PDF, 7545 Kb)

Titolo:

LINEE GUIDA ITALIANE HIV/AIDS

Data: 15 luglio 2010
Autori:

HIV/AIDS Italian Expert Panel (EP)

Abstract:

Su mandato del Ministero alla Salute l’EP - composto da membri della Commissione Nazionale AIDS (CNA), della Consulta delle Associazioni per la lotta contro l’AIDS (CAA) e da esperti individuati dalla Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT) – ha redatto le Linee Guida italiane HIV/AIDS per la prescrizione della terapia antiretrovirale e per la gestione diagnostico-clinica dei pazienti HIV-positivi. Le LG, rivolte agli infettivologi e agli altri specialisti coinvolti nella gestione multidisciplinare del paziente in trattamento, forniscono anche un solido punto di riferimento per le associazioni di pazienti, gli amministratori, i decisori politici e comunque tutti gli attori coinvolti dalla problematica a diverso titolo. La parte principale è costituita dall’iniziale inquadramento generale del paziente e dai successivi passaggi della sua storia clinica. Sono poi individuate condizioni particolari quali gravidanza, tossicodipendenza e/o alcol-dipendenza, detenzione, o popolazioni a cui porre particolare attenzione quali l’anziano, la donna, il paziente immigrato, il paziente pediatrico, e situazioni specifiche quali il trapianto di organo e la profilassi post esposizione.

Leggi il documento (formato PDF, 7545 Kb)

Titolo:

Guida all’epatite C per le persone sieropositive: diagnosi, coinfezione, trattamento e sostegno

Data: Marzo 2009
Autori:

Redatta da Simon Collins (HIV i-Base) e Tracy Swan (TAG) Edizione italiana a cura di Lila -  Supervisione Alessandra Cerioli; traduzione italiana Ilaria Carlini; impaginazione Cliccaquì sas 

Abstract:

In questa guida viene affrontato il tema della prevenzione e del trattamento dell’epatite C, specificamente in concomitanza con l’infezione da HIV. Questa guida contiene molti contributi di persone con esperienza diretta di HIV, epatite C o coinfezione HIV/HCV. Lo spirito con cui è stata scritta è quello di fornire una visione positiva nell’approccio alla gestione e al trattamento della coinfezione. La guida contiene informazioni utili sia sulle vie di trasmissione, sia sui trattamenti, sia  sugli aspetti psicosociali di chi vive con la coinfezione.
Dalla passata edizione del 2007 la guida contiene alcuni aggiornamenti scientifici tra i quali:
Gli ultimi dati scientifici non sono a favore della terapia di mantenimento con interferone in pazienti che non hanno debellato il virus dell’HCV, perché il mantenimento non riduce il rischio di progressione dell’infezione epatica
Sono disponibili nuove informazioni sulla misurazione della fibrosi utilizzando il FibroScan (Elastografia Epatica)
Sono riportate le classificazioni della risposta al trattamento anti-HCV per quello che riguarda la Risposta Virologica Sostenuta (SVR) e Risposta Virologica Precoce (EVR)
In aumento il range dei tassi di risposta al trattamento standard con peg-interferone e ribavirina per le persone con con coinfezione HIV/HCV da genotipo 1; se nel 2007 andava dal 14% fino al 29% oggi si va dal 14% fino al 38%

Guida all'epatite C (formato PDF, 2220 Kb)

Titolo:

Capire le sperimentazioni cliniche sull’HIV/AIDS:
guida per le persone sieropositive e per i loro rappresentanti

Data: agosto 2009
Autori:

edizione originale a cura di Simon Collins; edizione italiana a cura della LILA (traduzione  José Rojas Lima e Silva; supervisione di Alessandra Cerioli)

Abstract:

Come si fa a sapere se i risultati di una sperimentazione sono affidabili? Cosa si deve considerare quando si leggono i risultati di uno studio clinico su HIV/AIDS? Perché è importante la randomizzazione? Perché è importante il coinvolgimento dei rappresentanti dei pazienti nella ricerca scientifica? Le risposte, rese accessibili in un linguaggio semplice e chiaro, sono il contenuto di questo manuale realizzato per la comunità delle persone sieropositive e i loro rappresentanti. è importante infatti avere strumenti di comprensione così da essere sempre più parte attiva in un dialogo produttivo sia con la comunità scientifica indipendente sia con l’industria farmaceutica.

Leggi il documento (formato PDF, 209 Kb)

Titolo:

INTERAZIONI TRA TERAPIA ANTIRETROVIRALE E DROGHE RICREATIVE E/O FARMACI SOSTITUTIVI

Data: giugno 2008
Autori:

testo a cura di J. Rojas Lima e Silva tratto liberamente dalla rivista EATN

Abstract:

Dalla denuncia della situazione di discriminazione che le persone Hiv+ consumatrici di droghe iniettive e non, o in terapia farmacologica sostitutiva o ex tossicodipendenti subiscono rispetto all’accesso alla terapia antiretrovirale, l’articolo informa sulle possibili interazioni tra i farmaci che vengono utilizzati per la terapia stessa e le droghe/farmaci sostitutivi che il paziente assume in parallelo.

Leggi il documento (formato PDF, 49 Kb)

Titolo:

Linee Guida sulla terapia ARV - Commissione nazionale aids

Data: Dicembre 2007 - febbraio 2008
Autori:

Commissione Nazionale AIDS

Abstract:

Linee guida elaborate dalla Commissione Nazionale AIDS “Aggiornamento delle conoscenze sulla terapia dell’infezione da HIV” - Indicazioni Principali per Soggetti Adolescenti o Adulti” (dicembre 2007) ed il “Documento complementare su specifiche materie”  (febbraio 2008) sempre inerente le terapie. Le linee giuda ministeriali rappresentano il punto di riferimento per i medici infettivologi ed hanno un valore indicativo che non deve indurre all’automedicalizzazione.

Aggiornamento delle conoscenze sulla terapia dell’infezione da HIV (formato PDF, 310 Kb)
Documento complementare su specifiche materie (formato PDF, 874 Kb)

Titolo: La misoginia della ricerca scientifica
Data: 27 novembre 2005
Autori: Alessandra Cerioli, area salute Lila
Abstract: Articolo pubblicato nella settimana che precede il 1 dicembre 2005 nell' inserto "Queer" supplemento culturale di Liberazione.Tratta le problematiche delle donne con HIV/AIDS,la ricerca scientifica, e la differenza di genere.
Leggi il documento (formato PDF, 51 Kb)

Titolo: Big pharma, i colossi farmaceutici che strozzano il Sud del mondo
Data: 27 novembre 2005
Autori: Mauro Guarinieri (Global Network People With Live HIV AIDS)
Abstract: Articolo pubblicato nella settimana che precede il 1 dicembre 2005 nell' inserto "Queer" supplemento culturale di Liberazione. Tratta di accesso alle cure e brevetti sugli antivirali e Sud del mondo.
Leggi il documento (formato PDF, 77 Kb)

Titolo: Sperimentazioni Cliniche e differenze di genere
Data: 21/22/23 febbraio 2003
Autori: Traduzione e adattamento di Alessandra Cerioli Area Salute Lila, Serena e Eleonora di Lila Como
Abstract: Report delle 3 giornate di lavoro sul tema delle differenze di genere nell'ambito delle sperimentazioni cliniche. Il meeteng è stato organizzato dallo European Community Advisory Board (EATG) a Bruxelles e ha visto la partecipazione oltre che degli attivisti sui trattamenti, di esponenti della communità scientifica internazionale indipendente, dell'EMEA e dell'Industria.
Leggi il documento (formato PDF, 2050 Kb)

Titolo: Descrizione del progetto della sorveglianza della terapia antiretrovirale in gravidanza
Data: 2001
Autori: M. Floridia, Istituto Superiore di Sanità
Abstract: Descrizione del progetto, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito dell’Azione Concertata “Tossicità dei farmaci antiretrovirali” del Progetto Patologia, Clinica e Terapia dell’Infezione da HIV. Obiettivo del progetto è la sorveglianza sul trattamento antiretrovirale in gravidanza e dei suoi effetti sulla madre, sullo sviluppo embrionale e fetale e sul neonato. Il progetto ha inoltre la funzione di costituire un database su cui eseguire valutazioni a medio e lungo termine nel bambino da madre HIV-positiva in studi collaborativi con Il Registro Italiano per l’Infezione da HIV in Età Pediatrica.
Un membro Lila in rappresentaza dell'ICAB partecipa all’Advisory Board del "Progetto Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravidanza" (Istituto Superiore di Sanità).
Leggi il documento (formato PDF, 32 Kb)

Titolo: Prima diagnosi di infezione di HIV in corso di gravidanza: frequenza e caratteristiche nelle segnalazioni pervenute al Progetto Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravidanza
Data: 2003
Autori: M. Floridia , M. Ravizza , E. Tamburrini per il Progetto Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravidanza
Abstract: Poster presentato al congresso ANLAIDS.
Un membro Lila in rappresentaza dell'ICAB partecipa all’Advisory Board del "Progetto Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravidanza" (Istituto Superiore di Sanità).
Leggi il documento (formato PDF, 131 Kb)

Titolo: Partecipazione alla costruzione di un nuovo questionario di valutazione della Qualità della Vita per le persone con HIV/AIDS nell’era della HAART "ISS-QOL" (Istituto Superiore di Sanità)
Relazione e descrizione del progetto
Data: 2003
Autori: R. Bucciardini per ISS Dipartimento del Farmaco
Abstract: Costruire un nuovo questionario di valutazione della Qualità della Vita per le persone che vivono con l’HIV nell’era HAART è stato motivata dalle seguenti constatazioni:
- assenza in letteratura di questionari realizzati da un gruppo di lavoro multidisciplinare, presente in tutte le fasi del progetto, e comprendente persone HIV+.
- necessità di elaborare un questionario che tenesse conto dei nuovi ed importanti cambiamenti nella vita delle persone HIV+ dopo l’introduzione dell’HAART quali: il miglioramento dello stato di salute dovuto ad una maggiore efficacia dei farmaci, il cambiamento dell’infezione verso una condizione di cronicità, l’insorgenza di nuovi effetti collaterali.
Lila ha partecipato al progetto.
Leggi il documento (formato PDF, 72 Kb)

Titolo: Partecipazione alla costruzione di un nuovo questionario di valutazione della Qualità della Vita per le persone con HIV/AIDS nell’era della HAART "ISS-QOL" (Istituto Superiore di Sanità)
Questionario Validato
Data: 2003
Autori: Gruppo di lavoro del progetto costruzione di un nuovo questionario di valutazione della Qualità della Vita per le persone con HIV/AIDS nell’era della HAART "ISS - QOL" (Istituto Superiore di Sanità)
Abstract: Il proseguimento del progetto ha previsto, per l’anno 2003, la validazione del questionario, la cui attendibilità e affidabilità è stata verificata mediante somministrazione ad una ampia popolazione HIV-sieropositiva su tutto il territorio nazionale (circa 350 interviste).
Attraverso questa nuova serie di interviste si è arrivati alla stesura definitiva del questionario.
Lila ha partecipato al progetto.
Leggi il documento (formato PDF, 394 Kb)

Titolo: Partecipazione al progetto pilota interdisciplinare "Costruire una alleanza strategica tra associazioni di pazienti e cittadini, società medico scienti .che, ricercatori ed esperti di comunicazioni e divulgazione scientifica" promosso dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche " Mario Negri" Milano.
STATO DI AVANZAMENTO DEL PROGETTO
Data: 2004
Autori: Paola Mosconi Istituto di Ricerche Farmacologiche " Mario Negri" Milano
Abstract: Descrizione del progetto interdisciplinare che intende coinvolgere tre attori principali: associazioni di pazienti e cittadini, società medico-scientifiche e ricercatori, esperti di comunicazione e divulgazione medico scientifica.
Leggi il documento (formato PDF, 309 Kb)


Vedi anche:
I-CAB - Italian Community Advisory Board


 

 

[web design: Cliccaquì]